GRAZIE per la FIDUCIA e ai vincitori buon lavoro

In evidenza

A tutti i Castellanzesi che mi hanno sostenuta rivolgo un grazie sincero e di cuore e la mia profonda gratitudine per la fiducia ricevuta.

Un grazie anche alla mia squadra che mi ha sostenuta e con la quale ho condiviso questa sfida, faticosa ma entusiasmante.

Mi rammarica, in questa occasione, non poter dare seguito al programma che abbiamo pensato per Castellanza, ma il mio lavoro in Consiglio comunale sarà rivolto a costruire azioni serie e positive, che siano a garanzia del buon governo della città.

Auguro al nuovo Sindaco un buon lavoro e di operare al meglio per Castellanza.

Marinella Colombo

Riprendiamoci il diritto di scegliere chi ci deve rappresentare

In evidenza

Il voto è un diritto e una grande opportunità di scegliere liberamente il proprio futuro.

Ecco perché vi chiediamo di andare a votare: per decidere liberamente e autonomamente da chi essere rappresentati, senza imposizioni calate dall’alto.

Marinella Colombo è l’espressione di un orgoglio che trova nel territorio i propri fondamenti.

Ha le idee chiare e sa bene, come amministratore e come donna, quali sono le priorità e le necessità di Castellanza e dei Castellanzesi. E chi strumentalmente, in campagna elettorale ha diffamato e affermato il contrario conosce le capacità, la serietà e la concretezza che fanno di Marinella Colombo un candidato sindaco serio e capace di tracciare la via dello sviluppo futuro e per questo temibile.

La candidatura di Marinella Colombo nasce dal desiderio di migliorare la qualità della vita delle famiglie, avendo come ambizioso obiettivo quello del benessere diffuso. Quello della lista Marinella sindaco non è un programma di promesse da campagna elettorale, ma un’agenda seria, concreta e fattibile, frutto di esperienza di governo e dove ogni punto programmatico è sostenuto da una rigorosa valutazione economica.

Ecco le ragioni per cui la Lega Nord richiama al voto tutti coloro che desiderano un sindaco serio, onesto e soprattutto propositivo e con le idee chiare.

Votare Marinella Colombo significa dire:
SI alla vera sicurezza
SI al sostegno ai nostri anziani e ai nostri disabili
Si all’aiuto casa per i giovani
SI allo sconto nido del 50%, oltre al contributo regionale
SI al sostegno per le nuove povertà
SI al Bosco Cantoni per tutti
SI alla buona sanità territoriale
SI a una Castellanza pulita e sempre più bella

Ma significa anche dire:
NO all’accoglienza di immigrati clandestini
NO alle aree dismesse degradate
NO alle false promesse e illusioni
NO a programmi e “personaggi” calati dall’alto
NO allo spreco di soldi pubblici
NO a una città senza cultura
NO a un sindaco assente e “virtuale”

Riprendiamoci il diritto di scegliere chi ci deve rappresentare.

La porta del sindaco sarà sempre aperta, con disponibilità all’ascolto e al confronto perché il Comune deve parlare a tutti e per tutti.

Musica e sociale…abbiamo imparato a guardare con il cuore

“Di fronte alla malattia la gente in genere capisce, non è pietà è [com]passione. Condivisione”.

Una serata di buona musica quella che ci sta regalando LUCA GUENNA. La sua è una testimonianza diretta di chi ogni giorno convive con il Parkinson imparando a rileggere i confini del proprio mondo e amandolo per quello che è e che ogni giorno offre.

image

La serata è anche l’occasione per riflettere sul programma elettorale di Marinella, che con la sua squadra pone l’accento su importanti temi legati al sociale e in particolare alla famiglia.

“La famiglia è al centro del programma elettorale, in particolare  quelle giovani che vogliono crescere e per le quali prevediamo aiuti concreti per l’accesso alla casa e uno sconto del 50% sulla retta del nido in aggiunta al contributo regionale.
Grande  è poi l’attenzione verso le fasce più deboli, spesso costituite da persone in temporaneo stato di indigenza per le quali prevediamo politiche che favoriscano il rientro in situazione di normalità. Tra le varie azioni: disponibilità di alloggi provvisori per supplire alla perdita della casa e alloggi, anche condivisi e a canone calmierato, per separati o divorziati rimasti senza casa a causa della drastica riduzione del reddito”.

Una serata imperdibile densa di emozioni e sul finale tutti commossi!!!! Una bella lezione di vita. Grazie